#risoprimaditutto

siamo partiti dalle radici

del nostro mondo

SIAMO RISO PRIMA DI TUTTO

Il sapere, se condiviso, salvaguarda le radici su cui si fonda

il nostro presente e crea valore per il futuro.

Siamo partiti dalle radici del nostro mondo, da coloro che lo rendono possibile: dagli agricoltori, uomini e donne con cui condividiamo l’obiettivo di favorire un’agricoltura innovativa e sostenibile, fondata sul sapere e sul rispetto delle buone pratiche agronomiche, della tutela dell’ambiente e sulla valorizzazione degli aspetti sociali.

Oltre 80 aziende agricole virtuose del “quadrilatero del riso” – Vercelli, Pavia, Novara, Alessandria, hanno abbracciato il nostro progetto “Riso prima di tutto”.

le buone pratiche
agronomiche

Insieme ai nostri agricoltori ci impegniamo a TUTELARE IL RISO ITALIANO: STORIA, PRESENTE E FUTURO DEL MIGLIOR RISO IN TAVOLA, attraverso la condivisione e pianificazione delle semine più idonee, il supporto agli interventi agronomici più appropriati in relazione alle condizioni colturali e climatiche, il monitoraggio della costanza qualitativa dei prodotti della terra.

innovazione
tecnologica

Il riso, prodotto della natura, è un BENE DA DIFENDERE, CONSERVARE E TUTELARE, NON SOLO PER IL PRESENTE, MA SOPRATTUTTO PER LE GENERAZIONI FUTURE. L’innovazione tecnologica, interpretata a difesa e tutela dell’ambiente, è un alleato fondamentale per la sua salvaguardia.

Sapere e condividere quali nuovi strumenti e pratiche adottare, ad esempio per mitigare il problema delle erbe infestanti più resistenti, è fondamentale per preservare e sostenere la preziosità del riso italiano.

il rispetto
dell’ambiente

Ogni nuova pratica agronomica, ogni innovazione tecnologica, ha come prima regola la DIFESA E LA TUTELA DELL’AMBIENTE: ARIA, ACQUA, SUOLO SONO GLI INGREDIENTI SENZA I QUALI IL MONDO DEL RISO E DELLE RISAIE NON ESISTEREBBE.

La natura è la casa del riso, rispettarla e proteggerla è il nostro dovere più grande.

Il piacere delle cose fatte con amore,

il bello di viverle e condividerle